Brand Corner, Mauricia Rum, Mauritius, la gamma, the rum shelf, Isla de rum, leonardo pinto

Brand Corner: Mauricia Rum, la gamma

Mauricia Rum è il brand di questa settimana per la rubrica Brand Corner.

Brand Corner è la guida settimanale di Isla de Rum, curata da Leonardo Pinto, alla scoperta dei Brand. Ogni martedì alle 14:30 si apre con una diretta di mezz’ora sul nostro profilo instagram ufficiale in cui intervistiamo un rappresentante del brand. A seguire sul sito vengono pubblicati un signature drink (sezione cocktail) e l’analisi del brand.

MAURICIA RUM (The Brand Corner)

Due chiacchiere con Mathilde de Ramel.

Il Domaine de Villebague, nel villaggio di Pamplemousses, è il primo zuccherificio dell’Isola. Fu costruito nel 1740. Poco dopo, nel 1742, nacque al suo fianco la prima distilleria di rum dell’Isola. Il Domaine è ora di proprieta della famiglia Harel, che ha poi creato il gruppo Grays Inc Ltd. Ed è proprio alla Grays che è stato sviluppato il brand Mauricia Rum. La gamma di rum di Mauricia è realizzata al 100% da puro succo fresco di canna da zucchero e prende il nome dal Domaine di canna da zucchero dei proprietari. Dal XIX secolo ad oggi, Domaine Mauricia è sempre gestita allo stesso modo, e conta ad oggi 6,000 ettari di canna da zucchero.

Nel 2018, Grays ha selezionato aree specifiche di piantagioni di canna da zucchero e si è attrezzata con filtri e serbatoi per poter lavorare il succo fresco dalla raccolta alla fermentazione. La canna da zucchero viene raccolta e portata in distilleria entro tre ore dove viene macinata per raccogliere il succo.
La fibra della canna viene usata per produrre elettricità. Grays Inc Ltd produce il 20% della fornitura elettrica dell’Isola Mauritius. Il succo fresco di canna è fermentato per 30 ore, con una coltura di lieviti selezionati. Il mosto è distillato a 94% alc. vol., in un alambicco continuo proveniente dal sud Africa.
Mauricia è dunque, per usare un termine in voga, un rum Single Estate, a tutti gli effetti appartenente alla categoria dei rum di tipo agricole.

Per approfondimento sul rum di tipo agricole, clicca qui

 

LA CURIOSITA’

La sperimentazione sui legni ha consentito di creare due linee distinte di prodotto che si diversificano proprio per il tipo di botte utilizzata.


LA GAMMA

 

MAURICIA RUM CREATION

Il Mauricia Rum Creation è un Single Estate Rum da puro succo fresco di canna da zucchero. Il succo viene fermentato per circa trenta ore con lieviti selezionati. La distillazione avviene in colonna, originaria del sud Africa. Al termine della distillazione il rum affina in botti di acciaio prima dell’imbottigliamento. Ha un tenore di sostanze volatili diverse da etilene e metilene superiore a 250 g/ha.

Il risultato è un rum dal colore cristallino, piuttosto complesso, con sentori di fiori bianchi e frutta fresca. Leggere note terrose e balsamiche accompagnano un morbido bouquet di fondo, tra cui prevale l’aroma di zucchero filato. Al palato è caldo, asciutto e rotondo e chiude su un finale mentolato e lievemente erbaceo che ricorda la menta.

 

MAURICIA RUM SIGNATURE

Il Mauricia Rum Signature è prodotto a partire da puro succo fresco di canna da zucchero, fermentato per circa 30 ore con lieviti selezionati. Il fermentato viene poi distillato in continuo, utilizzando una piccola colonna di origine sud africana. Al termine della distillazione il rum viene invecchiato fino a 24 mesi in botti di Cognac e di rovere bianco americano, sia nuove che ex bourbon.

Il risultato è un rum dal colore oro. Al naso si presenta leggermente erbaceo e floreale, con note di scorza d’agrumi che accompagnano note più morbide di miele e vaniglia. Risulta fresco e leggermente legnoso, con lievi note di torrefazione. Al palato è caldo e asciutto, con note di legno tostato che accompagnano una speziatura dolce in un finale piuttosto lungo e rotondo.

 

MAURICIA RUM HERITAGE

Il Mauricia Rum Heritage è prodotto, come il resto della gamma, a partire da puro succo fresco di canna da zucchero. Fermentato per 30 ore con lieviti selezionati e distillato in alambicco a colonna. Il rum viene successivamente invecchiato per 30 mesi in rovere bianco americano di primo passaggio, con tre distinti gradi di tostatura.

Il risultato è un rum di un colore ambra brillante che si presenta rotondo e caldo al naso. Note di miele, frutta esotica essiccata e vaniglia sposano in perfetto equilibrio le note di cioccolato amaro e scorza d’arancio. In bocca le note leggermente legnose che richiamano la liquirizia sono ben bilanciate da sentori freschi e lievemente minerali. Il finale è piuttosto lungo, rotondo e speziato.


E per questo appuntamento di “Brand Corner” è tutto. Il prossimo appuntamento live, Mercoledì 3 giugno ore 14:30 sul nostro profilo Instagram (@isladerum)  Scrivete pure cosa ne pensate nei commenti qui sotto o via mail e non esitate a proporre il vostro topic per questa rubrica. Se l’articolo vi è piaciuto, condividetelo.

Leonardo


Condividi questo post