Spiced and flavoured rum consigli

The Rum Shelf: 5 spiced e flavoured rum da provare

The Rum Shelf è la rubrica settimanale di Isla de Rum, curata da Leonardo Pinto. Ogni settimana verranno proposti cinque rum selezionati in base ad un argomento specifico. The Rum Shelf è un una guida pratica all’acquisto ed alla costruzione della tua selezione personale di rum.

Questa settimana: 5 Spiced & Flavoured Rum da provare

Quando parliamo di Spiced Rum, o di Flavoured Rum, spesso li confondiamo. In verità è piuttosto difficile districarsi in questo panorama di rum, ma qui di seguito vi do una piccola linea guida che potrà esservi utile per capirne meglio le differenze. Innanzitutto, quando parliamo di Spiced, Flavoured o Herbal, stiamo parlando di rum che vengono ottenuti per infusione in alcool (ovviamente l’alcool è base canna da zucchero, ovvero rum) di spezie, frutta, bacche, radici o erbe. Si può procedere a questa infusione utilizzando frutta o spezie fresche o essiccate, oppure oli essenziali, o ancora, in taluni casi, aromi artificiali. Infine non è inusuale che in questi rum venga addizionato dello zucchero.

Al termine dell’infusione generalmente il rum viene filtrato, aggiustato di colore e grado alcolico e messo in commercio. Per questa famiglia di rum può essere anche utilizzato del rum invecchiato per l’infusione, oppure di può sottoporre ad invecchiamento in barili il rum già infuso.

Infine, anche se di rado, seguendo un processo simile a quello del london dry gin, è possibile che l’infuso venga ri-distillato, rendendo in questo senso lo spiced/flavoured/herbal rum un distillato puro a tutti gli effetti ( alla stregua del london dry gin, appunto).


BOTRAN COBRE ESPECIAL SPICED RUM

Il Botran Cobre è uno spiced rum ispirato a una bevanda tradizionale del Guatemala, il ‘Ponche’, e cioè una miscela di frutta tropicale, cardamomo, cannella, zenzero e trifoglio. Il Botran Cobre viene ottenuto per infusione delle spezie all’interno di rum Botran e successivamente ridistillazione dell’infuso. In altre parole il Botran Cobre è da considerarsi a tutti gli effetti un distillato puro senza residuo zuccherino. Gli elementi principali che compongono l’infusione, e quindi l’aroma del rum, sono ginepro, cardamomo, chiodi di garofano, zenzero, cannella e vaniglia, con un finale leggermente affumicato su toni di caffè tostato.

 

DONQ OAK BARREL SPICED RUM

Da Portorico un’altra novità 2018 nel panorama degli spiced rum, il Don Q Oak Barrel Spiced Rum. Questo rum viene realizzato a partire da un blend di rum invecchiati da un minimo di tre ad un massimo di sei anni a cui viene aggiunto in infusione un mix di spezie tra le quali spiccano vaniglia, cannella, noce moscata e chiodi di garofano. La qualità delle infusioni, anche all’assaggio, evidenzia l’utilizzo di spezie naturali. Il finale è morbido su note mentolate ed agrumate, unite ad un dolce sentore di cioccolato.

 

THE KRAKEN SPICED RUM

Un packaging intrigante che prende il nome dal leggendario mostro marino sono il biglietto da visita senza dubbio intrigante del Kraken Spiced Rum. Un rum ottenuto da un blend di rum caraibici sottoposto ad infusione ed invecchiamento in quercia. Al palato è decisamente speziato con note che ricordano la vaniglia, la cannella e la noce moscata accompagnate da un tocco di scorza d’agrume su una morbida nuance di toffee e caramello. Il finale è lungo e speziato.

 

PLANTATION PINEAPPLE RUM (FLAVOURED)

Un rum che ha come chiara base l’infusione di Ananas, che è un frutto, è un flavoured rum, ed è quindi tecnicamente sbagliato definirlo uno spiced. Tra i Flavoured rum di certo il Plantation Pineapple è tra quelli più interessanti. Il Plantation Pineapple Rum è creato a partire dall’infusione di polpa di Ananas Vittoria mature in Plantation Original Dark per tre mesi. Le bucce dell’ananas, invece, ricche di oli essenziali, vengono macerate separatamente nel rum e poi ridistillate per creare un’essenza da aggiungere successivamente al blend. Il risultato finale è un rum bilanciato, con una forte (e come potrebbe essere altrimenti?) nota di ananas che accompagna una nota speziata ed affumicata in un finale lungo e piacevole.

 

RON AGUERE MIEL

Ecco qui. Come detto all’inizio di questo viaggio nel mondo degli spiced e dei flavoured, non è mai facile categorizzare sempre tutti i rum che ci vengono proposti. In questo caso, ad esempio, il Ron Aguere Miel è un rum al miele, un prodotto tipico delle Canarie, da cui proviene, al punto da essere protetto da una vera e propria DOP “Ron Miel de Canarias”. Quindi l’infusione è prevalentemente base miele, che non è un frutto (flavoured), che non è una radice o una bacca o una pianta (herbal), e che non è di fatto una spezia (spiced). E’ quindi semplicemente Ron Miel, e un eccellente rum al miele, che viene ottenuto dalla miscela di vari rum invecchiati pazientemente. Rotondo e dolce, grazie all’aggiunta di puro miele d’api, pervade il palato di un retrogusto avvolgente ed equilibrato di fiori, agrumi e spezie.


E per questo articolo è tutto. La prossima settimana scopriremo altre 5 etichette.  Scrivete pure cosa ne pensate nei commenti qui sotto o via mail e non esitate a proporre il vostro topic per questa rubrica. Se l’articolo vi è piaciuto, condividetelo.

Leonardo


Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *