Brand Corner: The Real McCoy Rum, Barbados. La gamma.

Brand Corner: The Real McCoy Rum, la gamma

The Real McCoy Rum è il brand di questa settimana per la rubrica Brand Corner.

Brand Corner è la guida settimanale di Isla de Rum, curata da Leonardo Pinto, alla scoperta dei Brand. Ogni martedì alle 14:30 si apre con una diretta di mezz’ora sul nostro profilo instagram ufficiale in cui intervistiamo un rappresentante del brand. A seguire sul sito vengono pubblicati un signature drink (sezione cocktail) e l’analisi del brand.

THE REAL McCOY RUM (The Brand Corner)

Due chiacchiere con Michele Tuveri.

The Real McCoy Rum deve il suo nome al contrabbandiere Bill McCoy. Nell’epoca del proibizionismo, pare che Bill McCoy fosse una sorta di delinquente gentiluomo. Tra i pochi a contrabbandare rum senza adulterarlo o allungarlo. Prevalentemente rum di Barbados. Di qui il nome THE REAL MCCOY RUM (ovvero l’autentico rum di McCoy).

La storia finì tra le mani di un celebre documentarista, Bailey Prior. Dopo aver realizzato un documentario su questo personaggio, che gli è fruttato ben 5 Emmy Awards, Bailey decise di contattare Richard Seale. L’obiettivo di Bailey era di ricreare un brand che somigliasse il più possibile all’autentico rum di Barbados degli anni ’20. E Richard Seale mise a disposizione attrezzatura e know-how della Foursquare Distillery per riuscirci.

Un rum tradizionale quindi, ovvero un blend di colonna coffey e pot still, in cui quest’ultimo fosse prevalente. Un rum invecchiato esclusivamente in botti ex-bourbon, come da tradizione.

Il prodotto spopola al suo esordio a Londra e in breve tempo conquista l’interesse dell’intera Europa, Italia compresa.

 

L’ANTEPRIMA

Per il 2020 è prevista una edizione celebrativa dei 100 anni del proibizionismo americano. E ovviamente ad alto grado!

 

LA CURIOSITA’

Bailey Prior, che è spesso presente a ShowRUM, è un documentarista di successo. Il mito di Bill McCoy l’ha entusiasmato al punto da decidere non solo di creare un documentario in suo onore, ma addirittura un brand di rum. Il documentario, vincitore di 5 Emmy Awards, è stato girato, sceneggiato, montato e scritto dallo stesso Bailey.


LA GAMMA

 

THE REAL MCCOY 3 y

The Real McCoy 3 anni è il rum che apre la gamma. Questa etichetta è prodotta a partire da un blend di rum tradizionali invecchiati per un minimo di tre anni in botti ex bourbon. Prodotto ed imbottigliato presso la Foursquare Distillery di Barbados. Il rum, dopo il blending, viene filtrato a carboni attivi. Questo processo, che era tra i più utilizzati al tempo, gli dona uno splendido colore paglierino tenue. Al naso spiccano note floreali e vaniglia, insieme ad un accenno di frutta tropicale.  Al palato è rotondo, asciutto e cremoso, con un finale ricco e piuttosto persistente.

 

THE REAL MCCOY 5 y

Come tutti i prodotti della gamma, il cinque anni è prodotto ed imbottigliato alla Foursquare Distillery di Barbados. The Real McCoy 5 anni è il risultato di un assemblaggio di rum invecchiati per un minimo di cinque anni in botti di rovere americano ex-bourbon. I rum usati per il blending provengono in parte da alambicco Double Retort Pot Still ed in parte da una piccola colonna Coffey. Dopo l’invecchiamento i rum vengono blendati e ridotti al grado di imbottigliamento. The Real McCoy 5 anni si presenta quindi di colore ambra brillante, con note di vaniglia, frutta tropicale matura, caramello e torrefazione. Al palato è asciutto, pulito, caldo e pieno, con un finale lungo e leggermente speziato.

 

THE REAL MCCOY 12 y

The Real McCoy 12 anni rappresenta il top della gamma. Questo rum è il risultato di un assemblaggio di rum invecchiati per un minimo di dodici anni in botti di rovere americano ex-bourbon. I rum usati per il blending provengono in parte da alambicco Double Retort Pot Still ed in parte da una piccola colonna Coffey. Il The Real McCoy 12 anni è prodotto ed imbottigliato presso la Foursquare Distillery di Barbados. Dopo l’invecchiamento i rum vengono blendati e ridotti al grado di imbottigliamento. The Real McCoy 12 anni si presenta quindi di colore ambra intenso, con note di legno, frutta tropicale matura, toffee, miele e speziatura dolce. Al palato è rotondo, caldo e pieno, con un finale lungo ed aromatico che chiude su note leggermente pepate.


E per questo appuntamento di “Brand Corner” è tutto. Il prossimo appuntamento live, Martedì 26 Maggio ore 14:30 sul nostro profilo Instagram (@isladerum) Scrivete pure cosa ne pensate nei commenti qui sotto o via mail e non esitate a proporre il vostro topic per questa rubrica. Se l’articolo vi è piaciuto, condividetelo.

Leonardo


The Real McCoy 5y

The Real McCoy Rum 12 y

Condividi questo post